UPNDW
Qui troverai tutte le comunicazioni, le novità della piattaforma e le notizie di trading e di finanza pubblicate da UPNDW.

03 settembre 2022 • 53 visualizzazioni

Ichimoku - L'indicatore giapponese per l'analisi del trend

Le nuvole giapponesi nel trading

L’indicatore Ichimoku Kinko Hyo fu sviluppato nel 1930 da un giornalista giapponese ma perfezionato 30 anni dopo e si tratta di un indicatore utilizzabile con qualsiasi strumento, in grado di aiutare gli investitori a comprendere quali sono le maggiori opportunità di successo.


Nuvole di Ichimoku: Struttura

A prima vista, le Ichimoku cloud possono apparire complesse da comprendere.

L’indicatore giapponese è composto da 5 linee che mostrano i movimenti di prezzi riguardanti i titoli selezionati.

In più, indicano le aree di supporto, di resistenza e s’impongono come dei segnali di acquisto o di vendita.

Strutturalmente queste nuvole (kumo) sono note per l’estrema semplicità di lettura e la loro testata efficacia se utilizzate nel modo corretto.

L’efficienza è dovuta al fatto che si tratta di un indicatore completo: mostra i punti di forza di un trend e i propri obiettivi di prezzo.


Ichimoku - L'indicatore giapponese per l'analisi del trend


Composizione dell'indicatore: strumenti chiave per la lettura

La strategia di Ichimoku è una tecnica basata sul calcolo delle medie mobili di un trend.

Per applicare in modo giusto tale indicatore, bisogna conoscerne i cinque strumenti di cui si avvale e come interagiscono tra loro:

Tenkan-sen: linea di colore blu sul grafico, è la più reattiva e segue l’andamento del prezzo. Paragonabile ad una media mobile di 9 periodi, si occupa di mostrare il prezzo medio del primo periodo, cioè propone una media tra la somma massima e minima in un dato arco di tempo. 

Kijun-sen: linea di colore rosso, è definita “standard line”. Si calcola nella stessa maniera della prima, ma considera gli ultimi 26 periodi, presentando fluttuazioni minori rispetto alla Tenkan-sen.

Chikou Span: mostra la chiusura del periodo attuale ma proiettata nel passato di 26 periodi.

Senkou Span A: s’impone come prima delimitazione della nuvola. Risulta una media tra le linee Tenkan e la Kijun e si proietta 26 periodi nel futuro;

Senkou Span B: seconda delimitazione della nuvola. Risulta una media tra le linee Tenkan e la Kijun e si proietta 52 periodi nel futuro;


Lo spazio compreso tra la terza e la quarta linea è il più evidente: fornisce informazioni sull’eventuale andamento del titolo.

La media proposta dalla nuvola di Ichimoku si calcola in base ai punti più alti e più bassi registrati durante un certo periodo.


Interpretazione:

L’incrocio tra le prime due linee può segnalare una fase rialzista o ribassista del trend, o avvertire di un cambio sulla quotazione dello stesso.

Tale strategia calcola le medie mobili in maniera differente rispetto alla norma, presentando un trend spezzato, invece che lineare ed armonico.

Ciò significa che, se l’inclinazione sul grafico appare ripida indica un’elevata velocità di crescita dei prezzi. Se, al contrario, appare piatta segnala un consolidamento in quell’area di prezzo.

La linea Chikou, definita anche “linea ritardata” ripropone l’andamento passato del prezzo anticipando 26 periodi sul grafico. In parole semplici, l’andamento riproduce quello reale dei prezzi, ma è posto 26 periodi in anticipo.

Attraverso l’analisi Candlestick in corrispondenza di questa linea, è facile dedurre se il trend è in una fase rialzista, ribassista o laterale. 

La parte più interessante del grafico è fornita dagli ultimi due elementi, cioè quelli che formano la Kumo.

Risultano fondamentali per conoscere le aree di resistenza (se la Span B segna il limite superiore)

e quelle di supporto (se è la Span A a delimitare la parte superiore della nuvola).

Naturalmente, per conoscere lo stato attuale del trend selezionato, bisogna osservare dove si collocano i prezzi rispetto alle nuvole del grafico.


Riassunto:

L’indicatore giapponese è composto da 5 linee che mostrano i movimenti di prezzi riguardanti i titoli selezionati.

In più, indicano le aree di supporto, di resistenza e s’impongono come dei segnali di acquisto o di vendita.

L’efficienza è dovuta al fatto che si tratta di un indicatore completo: mostra i punti di forza di un trend e i propri obiettivi di prezzo.


Tutorial: come inserire l'indicatore Ichimoku

Indicatori -> Ichimoku

Per aprirne le impostazioni: indicatori -> impostazioni

Parametri:

Conversion line period: periodo di calcolo della linea di conversione

Base line period: periodo di calcolo linea base

Lagging span period: periodo di calcolo dello span

Come per ogni indicatore di UPNDW è possibile modificarne l’aspetto visivo:

Serie: è possibile cambiare il colore a Tenkan Sen, Kijun Sen, Chikou Span, Senkou Span

Colore: si può decidere il colore rialzista e ribassista della linea.

Sile linea: l’indicatore rappresenta di default una linea solida, possiamo cambiarne lo stile, lo spessore e la modalità di colorazione.

Marcatore: possiamo aggiungere all’indicatore: Nome, Etichetta nome, Sfondo dell’etichetta nome, etichetta valore, sfondo valore.



Capirlo come Usarlo al meglio sui vari TF
20 set 2022 11:46
Capirlo come Usarlo al meglio sui vari TF e' la vera sfida
20 set 2022 11:47
Altro nella sezione Indicatori
Indicatori
Un indicatore per misurare la volatilità dello strumento
UPNDW
Indicatori
Indicatore che permette di individuare le zone dove si è verificato un gap di prezzo
UPNDW
Indicatori
L'indicatore contenente un gruppo di EMA preimpostate per il lungo periodo
UPNDW
Indicatori
L'indicatore contenente un gruppo di EMA preimpostate per il breve periodo
UPNDW
Indicatori
Come individuare le fasi di eccesso del mercato
UPNDW
Indicatori
Strumento per identificare zone di ipercomprato/ipervenduto
UPNDW
Indicatori
Come si misura il tasso di cambio del prezzo tra determinati intervalli di tempo
UPNDW
Indicatori
Come determinare con precisione i movimenti di prezzo degli asset
UPNDW
Indicatori
Come valutare la forza di un movimento o di una tendenza
UPNDW
Indicatori
Indicatore che può essere usato per identificare aspetti generali di un trend
UPNDW
Indicatori
Un indicatore per determinare un periodo di consolidamento o assestamento del mercato
UPNDW
Altro dall'autore UPNDW
Indicatori
Un indicatore per misurare la volatilità dello strumento
UPNDW
Indicatori
Indicatore che permette di individuare le zone dove si è verificato un gap di prezzo
UPNDW
Indicatori
L'indicatore contenente un gruppo di EMA preimpostate per il lungo periodo
UPNDW
Indicatori
L'indicatore contenente un gruppo di EMA preimpostate per il breve periodo
UPNDW
Indicatori
Come individuare le fasi di eccesso del mercato
UPNDW
Indicatori
Strumento per identificare zone di ipercomprato/ipervenduto
UPNDW
Indicatori
Come si misura il tasso di cambio del prezzo tra determinati intervalli di tempo
UPNDW
Indicatori
Come determinare con precisione i movimenti di prezzo degli asset
UPNDW
Indicatori
Come valutare la forza di un movimento o di una tendenza
UPNDW
Indicatori
Indicatore che può essere usato per identificare aspetti generali di un trend
UPNDW
Indicatori
Un indicatore per determinare un periodo di consolidamento o assestamento del mercato
UPNDW
UPNDW Conversations
Paolo Serafini analizza le azioni maggiormente capitalizzate del mercato italiano
UPNDW
UPNDW Conversations
Jacopo Marini spiega come individuare cicli e sotto cicli su un grafico e iniziare a ragionare in termini di prezzo e tempo
UPNDW
UPNDW Conversations
Paolo Serafini analizza i future americani in questo momento storico
UPNDW
UPNDW Conversations
Eugenio Benetazzo spiega cosa è successo a Terra/Luna
UPNDW
UPNDW Conversations
Jacopo Fiaschini di Vontobel spiega le varie tipologie di Certificati a Leva
UPNDW
UPNDW Conversations
Paolo Serafini analizza i mercati mondiali con particolare attenzione ai momenti di volatilità presenti
UPNDW
UPNDW Conversations
Eugenio Benetazzo spiega quali sono le Blockchain emergenti e quelle in difficoltà
UPNDW
UPNDW Conversations
Eugenio Benetazzo spiega cosa sta accadendo alla seconda blockchain più famosa al mondo.
UPNDW
UPNDW Conversations
Jacopo Fiaschini di Vontobel spiegherà gli innumerevoli payoff all'interno della macrocategoria dei Certificati d'Investimento.
UPNDW
UPNDW Conversations
Paolo Serafini affronta i mercati nella loro complessità del momento, dando una sua visione di questo periodo storico.
UPNDW
UPNDW Conversations
Jacopo Fiaschini di Vontobel ci propone una panoramica delle varie tipologie di certificati, dagli strumenti a leva a quelli di investimento.
UPNDW