UPNDW
Qui troverai tutte le comunicazioni, le novità della piattaforma e le notizie di trading e di finanza pubblicate da UPNDW.

03 settembre 2022 • 43 visualizzazioni

Bollinger Band - Bande di Bollinger

Un indicatore per determinare un periodo di consolidamento o assestamento del mercato

Le Bande di Bollinger sono un indicatore di analisi tecnica utilizzato nelle strategie di trading.

Le Bollinger Band sono state ideate da John Bollinger, negli anni ‘80. Sono costituite da tre linee che indicano determinate fasce di prezzo.

La linea centrale rappresenta la media mobile semplice (Moving Average) del prezzo (di default a 20 periodi).

La banda superiore è calcolata aggiungendo una deviazione standard del prezzo al valore della media mobile.

La banda inferiore è calcolata sottraendo una deviazione standard del prezzo al valore della media mobile.

Le bande superiore e inferiore formano così un range di prezzo (le envelopes) che racchiudono, nella maggior parte dei casi, i movimenti del mercato. Le Bande di Bollinger superiore e inferiore misurano la volatilità del prezzo e la sua dispersione dalla media mobile. Più le bande sono vicine o strette tra loro, più bassa sarà la volatilità dei prezzi.


Interpretazione:

La contrazione delle bande rappresenta un periodo di consolidamento o di assestamento del mercato. Un allontanamento crescente delle bande indica un incremento della volatilità. In fase di espansione, le bande indicano spesso l’inizio di un nuovo trend di prezzo.

Le Bande di Bollinger identificano un mercato in fase di consolidamento nei periodi di bassa volatilità.

Quando le bande sono contratte, la banda superiore rappresenta una resistenza, mentre la banda inferiore rappresenta un supporto. Se il prezzo dovesse superare la resistenza o scendere sotto il supporto potrebbero partire nuovi trend.

I trader possono sfruttare questa opportunità di entrata per fare trading seguendo il nuovo andamento dei prezzi. La rottura delle bande di Bollinger è interpretata come segnale di trading vero e proprio. Le bande di Bollinger non riescono a fornire suggerimenti esatti sulle strategie di trading da adottare, tuttavia il segnale di uscita si ha quando le bande di Bollinger entrano in fase di espansione oppure quando ricominciano a contrarsi. 


Bollinger Band - Bande di Bollinger


Pattern: 

L’inversione a "M": si compone di due picchi massimi di prezzo (swing point) su un trend di mercato rialzista. Il primo punto di svolta supera la banda di Bollinger superiore, mentre il secondo punto di svolta si trova leggermente sotto il limite della banda superiore. Il mancato superamento del secondo punto della banda superiore suggerisce che il rialzo del prezzo è più debole rispetto a quello raggiunto dal punto massimo precedente. In questa fase il mercato è nella zona di ipercomprato, per cui il trend rialzista si troverebbe in fase conclusiva e potrebbe manifestarsi un’inversione ribassista.

L’inversione a "W": indica due livelli minimi di prezzo (swing point) su un trend ribassista del mercato. Il primo punto di svolta supera la banda inferiore di Bollinger, mentre il secondo punto di svolta si trova leggermente al di sopra della banda inferiore. Il mancato superamento del secondo punto minimo della banda inferiore ci suggerisce che il movimento del prezzo è più debole rispetto a quello raggiunto dal punto minimo precedente. In questa fase il mercato è in fase di ipervenduto, per cui il trend ribassista si troverebbe in fase conclusiva e potrebbe manifestarsi un’inversione rialzista


Riassunto:

Le bande di Bollinger sono indicatori molto utilizzati per l’analisi dei prezzi e hanno molteplici applicazioni

L’espansione delle bande di Bollinger indica un aumento della volatilità dei prezzi

La contrazione delle bande di Bollinger indica una riduzione della volatilità dei prezzi

Una Bollinger squeeze è una strategia di breakout trading incentrata sulla volatilità dei prezzi

Le bande di Bollinger sono spesso utilizzate per identificare e operare sulle inversioni del trend dei mercati

Un pattern a “M” della teoria di Bollinger segnala un’inversione ribassista del mercato

Un pattern a “W” della teoria di Bollinger segnala un’inversione rialzista del mercato


Tutorial: Come inserire l'indicatore Bollinger Band

Per modificare i parametri dell’indicatore Bollinger Band: Indicatori -> Bollinger Band -> impostaizoni rotellina

Input: possiamo decidere se calcolare la media mobile su Apertura chiusura massimo minimo

Periodo: indica il periodo sul quale effettuare il calcolo

Deviazione std: parametro a dimensionale che indica la deviazione standard della barra superiore ed inferiore di bollinger

Serie. Possiamo cambiare l’aspetto visivo dell’indicatore


Altro nella sezione Indicatori
Indicatori
Un indicatore per misurare la volatilità dello strumento
UPNDW
Indicatori
Indicatore che permette di individuare le zone dove si è verificato un gap di prezzo
UPNDW
Indicatori
L'indicatore contenente un gruppo di EMA preimpostate per il lungo periodo
UPNDW
Indicatori
L'indicatore contenente un gruppo di EMA preimpostate per il breve periodo
UPNDW
Indicatori
Come individuare le fasi di eccesso del mercato
UPNDW
Indicatori
Strumento per identificare zone di ipercomprato/ipervenduto
UPNDW
Indicatori
Come si misura il tasso di cambio del prezzo tra determinati intervalli di tempo
UPNDW
Indicatori
Come determinare con precisione i movimenti di prezzo degli asset
UPNDW
Indicatori
Le nuvole giapponesi nel trading
UPNDW
Indicatori
Come valutare la forza di un movimento o di una tendenza
UPNDW
Indicatori
Indicatore che può essere usato per identificare aspetti generali di un trend
UPNDW
Altro dall'autore UPNDW
Indicatori
Un indicatore per misurare la volatilità dello strumento
UPNDW
Indicatori
Indicatore che permette di individuare le zone dove si è verificato un gap di prezzo
UPNDW
Indicatori
L'indicatore contenente un gruppo di EMA preimpostate per il lungo periodo
UPNDW
Indicatori
L'indicatore contenente un gruppo di EMA preimpostate per il breve periodo
UPNDW
Indicatori
Come individuare le fasi di eccesso del mercato
UPNDW
Indicatori
Strumento per identificare zone di ipercomprato/ipervenduto
UPNDW
Indicatori
Come si misura il tasso di cambio del prezzo tra determinati intervalli di tempo
UPNDW
Indicatori
Come determinare con precisione i movimenti di prezzo degli asset
UPNDW
Indicatori
Le nuvole giapponesi nel trading
UPNDW
Indicatori
Come valutare la forza di un movimento o di una tendenza
UPNDW
Indicatori
Indicatore che può essere usato per identificare aspetti generali di un trend
UPNDW
UPNDW Conversations
Paolo Serafini analizza le azioni maggiormente capitalizzate del mercato italiano
UPNDW
UPNDW Conversations
Jacopo Marini spiega come individuare cicli e sotto cicli su un grafico e iniziare a ragionare in termini di prezzo e tempo
UPNDW
UPNDW Conversations
Paolo Serafini analizza i future americani in questo momento storico
UPNDW
UPNDW Conversations
Eugenio Benetazzo spiega cosa è successo a Terra/Luna
UPNDW
UPNDW Conversations
Jacopo Fiaschini di Vontobel spiega le varie tipologie di Certificati a Leva
UPNDW
UPNDW Conversations
Paolo Serafini analizza i mercati mondiali con particolare attenzione ai momenti di volatilità presenti
UPNDW
UPNDW Conversations
Eugenio Benetazzo spiega quali sono le Blockchain emergenti e quelle in difficoltà
UPNDW
UPNDW Conversations
Eugenio Benetazzo spiega cosa sta accadendo alla seconda blockchain più famosa al mondo.
UPNDW
UPNDW Conversations
Jacopo Fiaschini di Vontobel spiegherà gli innumerevoli payoff all'interno della macrocategoria dei Certificati d'Investimento.
UPNDW
UPNDW Conversations
Paolo Serafini affronta i mercati nella loro complessità del momento, dando una sua visione di questo periodo storico.
UPNDW
UPNDW Conversations
Jacopo Fiaschini di Vontobel ci propone una panoramica delle varie tipologie di certificati, dagli strumenti a leva a quelli di investimento.
UPNDW